Newsletter n° 34 del 11/09/2020

Newsletter n° 34 del 11/09/2020

Palazzo_Montecitorio

in parlamento
Recovery Fund, serve piano rigenerazione urbana da 5 mld

In audizione in commissione Ambiente della Camera, l’Ance ha ribadito il ruolo chiave del settore per una politica di ripresa orientata a sostenibilità e innovazione. Tra le priorità, un programma di manutenzione del territorio e delle infrastrutture e piano di recupero urbano per trasformare le città in risposta a nuove esigenze dell’abitare. Necessari correttivi alla norma sui centri storici del dl Semplificazioni

Patuanelli sulle risorse Ue: prorogabile il Superbonus 110%

Illustrati in audizione alla Camera i progetti del ministero dello Sviluppo Economico in materia di crescita inclusiva e sostenibile e centralità dell’impresa. Tra gli strumenti individuati sulla transizione verde per il rilancio del Paese il Superbonus al 110% e il Sismabonus, entrambi prorogabili

Dl Semplificazioni, con l’ok della Camera il decreto è legge

Nel testo, approvato come trasmesso dal Senato, restano confermate le modifiche auspicate dall’Ance in materia di lavori pubblici e edilizia. Parere favorevole in Aula su un OdG volto alla semplificazione e proroga al 2024 del Superbonus 110%

Dl Semplificazioni: primo ok del Senato con la fiducia

Tra le misure approvate, alcune delle quali richieste ed auspicate dall’Ance in sede di audizione, proroga di tre anni di validità delle convenzioni di lottizzazione e obbligo di pubblicazione degli avvisi nelle procedure di affidamento sopra e sotto soglia per gli appalti. Previste anche modifiche alla disciplina della Via e al Dpr 380/2001 per interventi di demolizione e ricostruzione, realizzazione infrastrutture sociali con Scia, Durc di congruità da definire con apposito decreto

comunicazione e stampa
Dl Semplificazioni, Buia: no alla norma che ucciderà le imprese

“L’esclusione dalle gare per le imprese che hanno a carico accertamenti fiscali e contributivi non definitive di valore superiore a 5 mila euro è una misura vessatoria che va assolutamente cancellata”. Questo l’allarme lanciato dal Presidente dell’Ance, Gabriele Buia, sulle pagine de Il Sole24ore

dossier stampa
La settimana di Ance sui media

Una raccolta delle principali uscite Ance sui media nell’ultima settimana

opere pubbliche
Webinar sulle novità introdotte dal dl Semplificazioni dopo la conversione in legge – 1^ sessione Lavori pubblici

Si svolgerà il 15 settembre alle ore 15.00, un webinar per fare il punto sulle principali novità in materia di lavori pubblici introdotte dal decreto Semplificazioni e dalla relativa legge di conversione

Anac: sì alle misure cautelari nel Casellario Informatico

Pubblicate alcune modifiche al Regolamento del Casellario Informatico dei contratti pubblici, adottate dall’Autorità Anticorruzione al fine di consentire l’inserimento delle misure cautelari nei confronti di persone fisiche che rivestono ruoli apicali all’interno dell’impresa

fiscalità
Sismabonus acquisti zone 2 e 3, nuovo ok sull’asseverazione entro il rogito

L’Agenzia delle Entrate conferma la possibilità di fruire del Sismabonus acquisti sugli immobili siti in zona sismica 2 e 3, se l’asseverazione di rischio sismico è depositata entro la data di stipula del rogito

Sismabonus e asseverazione: i nuovi chiarimenti

Sismabonus: la presentazione dell’asseverazione entro l’avvio dei lavori è possibile solo per gli interventi iniziati dopo il 16 gennaio 2020

Bonus facciate: nuove indicazioni sugli interventi agevolabili

In risposta a quesiti sugli interventi agevolabili con il Bonus facciate, L’Agenzia delle Entrate fornisce nuove indicazioni in particolare sul rifacimento del rivestimento dell’edificio con mosaico o con materiali innovativi e sul rinnovo degli elementi costitutivi dei balconi e restauro di facciate solo in parte visibili dalla strada

Sì al Sismabonus in caso di frazionamento dell’immobile prima dei lavori

Ammesso il Sismabonus in caso di frazionamento di un unico immobile a condizione che l’accatastamento delle tutte le unità immobiliari sia effettuato prima delle procedure autorizzatorie e dell’inizio dei lavori. Lo chiarisce l’Agenzia delle Entrate in una risposta sull’applicabilità della detrazione fiscale per interventi di adeguamento antisismico degli edifici

mercato privato
Condono, quando vale il silenzio assenso