Newsletter n° 38 del 09/10/2020

Newsletter n° 38 del 09/10/2020

urban-438393_1280

comunicazione e stampa
Sfida rigenerazione urbana: agire subito è priorità nazionale

“Non c’è tempo da perdere: la più grande sfida che abbiamo davanti è quella di rigenerare le nostre città, e per farlo dobbiamo intraprendere subito un percorso comune che ci consenta un vero rilancio ambientale, economico e sociale dei luoghi in cui viviamo e lavoriamo, utilizzando con efficacia le risorse che l’Europa mette a disposizione”

comunicati stampa
Vecchia, cadente e pericolosa: convegno Ance e Ocf “Costruire giustizia” sull’edilizia giudiziaria

Quanti sono gli incidenti, accaduti o sfiorati, che ogni giorno capitano nei tribunali italiani? Anche di questo si occuperà il Convegno “Costruire Giustizia”, organizzato per il 5 novembre prossimo da Ance, l’Associazione Nazionale dei Costruttori Edili, e da OCF, l’Organismo Congressuale Forense

Ance, inaccettabile il blocco dei fondi per il dissesto idrogeologico

“Mi chiedo se ogni anno dobbiamo aspettare nuove vittime e contare i danni per accorgerci ancora una volta che non si è fatto nulla per mettere in salvo territori e città”, commenta amaro il Presidente Buia. Anche nel 2019 i fondi spesi sono stati la metà di quanto annunciato, come certifica la Nota di Aggiornamento del Def

dossier stampa
La settimana di Ance sui media

Una raccolta delle principali uscite Ance sui media nell’ultima settimana

opere pubbliche
Illecito professionale, quando il falso in gara comporta l’espulsione

Il Consiglio di Stato conferma che negli appalti pubblici l’esclusione per illecito professionale deve essere motivata dai potenziali effetti che le informazioni fuorvianti rese dal concorrente hanno sull’esito della gara. Nel caso di falsa documentazione o dichiarazione l’esclusione invece è automatica

fiscalità
Demolizione e ricostruzione: ok all’Iva al 10% e al Superbonus

Accolta dall’Agenzia delle Entrate la “nuova” nozione di ristrutturazione edilizia: ammessi l’Iva al 10% e il Superbonus per interventi di demolizione e ricostruzione

Superbonus edifici unifamiliari, ok anche per accesso da aree comuni

Ok al Superbonus al 110% per gli edifici unifamiliari con accesso autonomo su strade, cortili o giardini condivisi. Ammessa anche la cessione del credito ad un solo fornitore pur in presenza di una pluralità di imprese

progettazione
Ecobonus: i nuovi requisiti per accedere agli incentivi fiscali

Pubblicato il decreto che aggiorna i requisiti per accedere alle detrazioni fiscali degli ecobonus, fissando i massimali di costo specifici per singola tipologia di intervento di efficientamento energetico

Asseverazioni per super Ecobonus 110%, in vigore le nuove regole

In vigore il decreto che fissa i contenuti e le modalità di trasmissione delle asseverazioni dei requisiti degli interventi di Super ecobonus che accedono agli incentivi fiscali del 110%

lavori all’estero
Dall’Europa un nuovo modello per progettare e costruire in modo sostenibile. Si chiama Level(s)

Level(s) è un sistema comune europeo per valutare e riferire sulla sostenibilità degli edifici. Utilizzando gli standard esistenti, Level(s) fornisce un modello per costruire la sostenibilità ambientale, obiettivo chiave nella politica della Commissione Ue per l’economia circolare

mercato privato
Dl Semplificazioni, le scadenze degli adempimenti previsti

Adozione entro il 31 ottobre della nuova Agenda per la semplificazione e ricognizione dei procedimenti amministrativi al fine di individuare gli interventi applicabili entro il 17 dicembre. E’ quanto prevede il dl Semplificazioni

in parlamento
Dl Agosto: le modifiche al Superbonus chieste da Ance nel primo ok del Senato

Nel dl Agosto approvato dal Senato con la fiducia, le modifiche auspicate dall’Ance sull’applicazione del Superbonus relative all’asseverazione sullo stato legittimo degli immobili da riferirsi esclusivamente alle parti comuni degli edifici. Introdotte norme ad hoc per detrazione potenziata nei territori colpiti dal sisma

Programma di lavoro Commissione Ue, la risoluzione della Camera

Approvata dalla Camera la risoluzione sul Programma di lavoro della Commissione Ue. Tra gli impegni chiesti al Governo: investimenti per la trasformazione digitale, transizione ecologica, accelerazione delle procedure di utilizzo dei Fondi europei, colmare il gap di sviluppo dei territori tra nord e Mezzogiorno e centri urbani e aree interne, rivedere la governance economica dell’Ue nell’ottica di una crescita sostenibile e inclusiva

Consiglio dei Ministri: prorogato lo stato di emergenza al 31 gennaio 2020

Approvato il decreto legge che proroga al 31 gennaio 2020 le disposizioni già in vigore e interviene sui termini di cassa integrazione e smart working. Atteso il prossimo Dpcm di attuazione che disporrà le concrete misure di contenimento del Covid