Newsletter Ance n° 41 del 30/10/2020

Newsletter Ance n° 41 del 30/10/2020

Smart working

comunicati stampa
Ance: smart working pa solo con silenzio assenso

“Abbiamo già visto mesi fa che purtroppo nella Pa uno smart working massiccio allo stato attuale è insostenibile”, denuncia Gabriele Buia che avverte: “ritardi, lungaggini e risposte inevase rischiano di bloccare definitivamente centinaia di cantieri sia pubblici che privati”

comunicazione e stampa
Tutti connessi: la partecipazione attiva del sistema all’Assemblea Ance nonostante la distanza

“L’Italia non può e non deve fermarsi ancora: è il momento delle decisioni e delle responsabilità, occorre cominciare a fare le cose che servono davvero”. Questa l’esortazione forte alla politica e alle istituzioni dell’Ance all’Assemblea pubblica “Ri-generazione Italia”

dossier stampa
La settimana di Ance sui media

Una raccolta delle principali uscite Ance sui media nell’ultima settimana

fiscalità
Nuovi chiarimenti sull’accesso alla detrazione potenziata

Agenzia delle Entrate e Mise forniscono numerosi chiarimenti in tema di Superbonus al 110%

Superbonus per lastrico solare esclusivo e soggetto non residente

Ok all’Ecobonus al 110% per l’isolamento termico del lastrico solare di proprietà esclusiva e per spese sostenute da un soggetto non residente. Risponde così l’Agenzia delle Entrate in relazione all’applicabilità della detrazione potenziata

Fatture elettroniche: individuate le cause del rifiuto

Dal 6 novembre entra in vigore il regolamento del Mef che regola l’emissione, la trasmissione e il ricevimento delle fatture elettroniche per le pubbliche amministrazioni e individua le cause del rifiuto da parte della pa

Lavori nei porti: i casi in cui si applica l’esclusione da Iva

Confermata l’esclusione da Iva solo per le prestazioni di servizi che si riferiscono in modo diretto ad interventi di manutenzione portuale nel suo complesso, anche se eseguite da una pluralità di fornitori, nell’ambito di un appalto pubblico commissionato dall’Autorità portuale

lavoro
Decreto Ristori, in vigore nuove misure per il lavoro

Nuovi trattamenti di Cassa integrazione, disposizioni sul licenziamento, esonero dal versamento dei contributi previdenziali e provvedimenti sulla scuola e per la famiglia. Sono le misure in materia di lavoro previste dal dl “Ristori” già pubblicato in Gazzetta Ufficiale e in vigore da oggi

Decontribuzione Sud, le istruzioni dell’Inps sull’agevolazione

Fornite dall’Inps le istruzioni per la fruizione della “Decontribuzione Sud” per l’occupazione in aree svantaggiate. L’agevolazione consiste in un esonero dal versamento dei contributi per il periodo dal 1° ottobre al 31 dicembre 2020, pari al 30% dei complessivi contributi previdenziali, esclusi i premi e contributi Inail, dovuti dai datori di lavoro privati

in parlamento
Emergenza Covid-19: ulteriori misure restrittive del Governo

Il decreto, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, introduce ulteriori misure restrittive in vigore fino al prossimo 24 novembre, per le attività commerciali e di servizi, per gli eventi e per la didattica della scuola secondaria. Previsto anche attraverso forti raccomandazioni l’aumento del lavoro agile e la differenziazione degli orari lavorativi di ingresso